Geeky Humor

SQL Injection

Learning security ‘by examples’….

(Should I be worried about finding it funny?)

Print Friendly
Posted in Uncategorized | Tagged , , | Leave a comment

Playing with MQTT

Recently I spent some time looking for a smart way to interact with my ‘Internet-enabled’ devices (basically Arduino + sensors, LEDs + Ethernet shield combinations) through a web interface. There are a lot of projects already completed and working out there, but my nerdiness imposed me to build my very own starting from scratch. The basic idea, not very original, is to have a technology stack that allows the device to send and receive data using standard TCP/IP connectivity. Continue reading

Print Friendly
Posted in Arduino, MQTT | Tagged , , , | 3 Comments

Global photographer?

To me, it’s always been sort of a booster for my self-esteem to find photos from my online portfolio used to illustrate someone else’s article, post or blog entry (with proper credit, of course). I even adopted a CC license schema to allow and promote such things. But sometimes it’s, ehm, advisable to investigate a little further on the blog’s or article topic to avoid being considered a kind of supporter of ideas that are exactly the opposite of my thinking or worse (or maybe not, but one’s never knows…).

Continue reading

Print Friendly
Posted in pensieri, Uncategorized | Leave a comment

Cardboard tronics!

After playing with the XBee modules for a while I felt ready to leave the breadboard for a more ‘permanent’ circuit. Remember the wireless temperature sensor built here? My target was to put together some kind of PCB where to connect the XBee end device, the thermistor, the battery case to power the whole stuff and all the other components in order to have something stable and a bit more reliable, I had some tests on battery duration waiting to be performed. And I’d like to put my data on Cosm, too. Continue reading

Print Friendly
Posted in Arduino, DIY, Hardware, XBee | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Arduino, Zigbee e le infinite possibilità (6)

Ed eccoci qui a parlare, questa volta, delle opzioni di risparmio energetico incluse nei moduli XBee con cui ormai abbiamo acquisito una certa familiarità.

Una rete di sensori wireless, come dice la parola, può anche dover fare a meno della rete di alimentazione, affidandosi a batterie più o meno capaci per garantire le comunicazioni all’interno della rete stessa, ed è quindi fondamentale conoscere come è possibile configurare i moduli per ottenere il minore consumo in assoluto: in alcuni casi possiamo allungare la durata della batteria anche di anni!

Come fare è presto detto: i moduli XBee configurati come End Device permettono di attivare una modalità ‘sleep’ in cui la radio è sostanzialmente dormiente, con consumi prossimi allo zero, ed ‘risvegliata’ ciclicamente per trasmettere o ricevere dati. La durata del ciclo di sleep può essere configurata a piacere, e può andare da pochi millisecondi fino a più di tre settimane, e in modo analogo può essere configurata la fase di attività.

Continue reading

Print Friendly
Posted in Arduino, DIY, Hardware, Uncategorized, XBee | Tagged , , , , , , | 21 Comments

Binary creatures

Need some quick framework to display your data (like, ehm, these)? Or you’re up to something completely different, like a new groundbreaking idea on creating artificial music (like this one, be sure to check out the video)? Processing can be what you’re looking for. Is a Java based programming language coming together with  a nice IDE (a plugin for Eclipse is also available), born to create images and animations and to support complex interactions with a very limited coding effort.

I used it to write a very tiny application (no more than 200 LOC) that simulates the life of….a dot (or, better, a couple of dots). Continue reading

Print Friendly
Posted in processing, Software | 1 Comment

Google greetings

This is how the Google homepage looks like today on my browser (yes, it’s my birthday):

Somewhere I wrote down my birth date while opening an account on G+ or YouTube, I suppose, otherwise I would feel a bit, ehm, scared……

 

Print Friendly
Posted in Uncategorized | Leave a comment

Arduino, ZigBee e le infinite possibilità (5)

Dopo un po’ di tempo di attesa ecco la nuova puntata della, ehm, ‘fortunata’ serie su ZigBee & Arduino, dove finalmente applicheremo tutto quello che abbiamo visto negli articoli precedenti ad un esempio concreto (utile o meno, giudicate voi). L’obiettivo è realizzare un sensore di temperatura wireless che invii i rilevamenti ad Arduino utilizzando i trasmettitori XBee che ormai conosciamo perfettamente.

I pezzi del sistema

Per fare i nostri test dovremo configurare due moduli XBee in modo che uno rilevi la temperatura di un ambiente e la passi all’altro, il quale sarà collegato ad Arduino che si occuperà di inviare i dati ad un PC attraverso un collegamento USB. Molto semplice. Continue reading

Print Friendly
Posted in Arduino, DIY, Hardware, XBee | Tagged , , , , , , | 19 Comments

Problem determination e legge sulla privacy

Non lo metto in dubbio, avranno sicuramente le loro buone ragioni, ma alcuni risvolti sono paradossali!

Nel mio piccolo spazio all’interno della grande Rete (questo blog e poco altro) ogni tanto mi tocca fare un po’ di manutenzione e, già che ci sono, colgo spesso l’occasione per rinfrescarne qualche pezzetto o aggiungere una cosetta qui e là. L’ultima ‘cosetta’ che ho tentato di installare però mi ha dato un serio problema e così, visto che il tutto ‘gira’ su un server di un hosting provider da qualche parte nel mondo, ho contattato l’assistenza clienti per capire come fare a vedere i log. Per chi non è del mestiere, i log sono dei file in cui i programmi di norma scrivono una serie di informazioni di servizio di vario tipo sul loro utilizzo (quali funzioni vengono chiamate, quando e da quale computer, informazioni sull’esecuzione di servizi, ecc..), un po’ come fosse un ‘diario di bordo’. Nei log spesso sono contenute anche informazioni più o meno dettagliate (dipende da chi ha scritto il programma) su tutto ciò che non ha funzionato: sono fondamentali quando si tenta di capire perchè qualcosa non si comporta come dovrebbe, e non di rado sono l’unico strumento a disposizione per identificare il problema.

La cortese risposta del servizio assistenza è stata: non si può. I log possono essere forniti solo all’Autorità Giudiziaria, qualora ne faccia richiesta. L’addetto all’assistenza, molto gentile, mi ha mandato anche i link ai riferimenti normativi.

All’inizio pensavo di non essermi spiegato bene: sono intestatario di un dominio (mio), ho installato un’applicazione (mia), vorrei vedere quello che l’applicazione scrive per determinare la causa di un malfunzionamento, mi è  sembrata una richiesta legittima. Eppure è proprio così: non si può.

Sono rimasto senza parole.

Ad onor del vero, il mio provider mi ha suggerito un metodo alternativo, che comunque è sicuramente limitato e non può sostituire in alcun modo l’accesso diretto ai file di log.

Ora ho sostituito il pezzetto ‘incriminato’ con un altro con funzionalità analoghe, ma non oso pensare al poveraccio che dovrà capire perchè il suo sitarello di e-commerce ha smesso di processargli gli ordini…..

Print Friendly
Posted in pensieri | Leave a comment

Arduino, ZigBee e le infinite possibilità (4)

Ed eccoci di nuovo a parlare di ZigBee!

Come ogni buon ‘serial’, e visto che è passato un po’ di tempo, iniziamo con un veloce riassunto delle puntate precedenti.

  • Parte uno: abbiamo introdotto i moduli XBee, adattandoli ad una breadboard standard,  collegandoli ad Arduino e completando la configurazione di base;
  • Parte due: abbiamo fatto conoscenza con i comandi AT ed i moduli hanno iniziato a parlarsi tra loro.
  • Parte tre: abbiamo assegnato un ruolo attivo ad Arduino, pilotando  un LED via ZigBee (l’equivalente elettronico del classico ‘Hello World”).

Finora, in tutti gli esempi, abbiamo utilizzato i moduli XBee esclusivamente come ‘ponti’ per trasmettere bit da un Arduino all’altro (in pratica una comunicazione RS232 wireless), limitandoci a sfruttare il protocollo ZigBee per configurare gli indirizzi di partenza e di destinazione dei messaggi ma senza approfondire le reali potenzialità dei moduli stessi: in questo capitolo scopriremo che c’è molto di più e che un modulo XBee può essere impiegato direttamente come ‘sensor board’, può essere configurato (e ri-configurato) remotamente, può essere messo a nanna e risvegliato secondo necessità…. Continue reading

Print Friendly
Posted in Arduino, DIY, Hardware, XBee | Tagged , , , , , | 4 Comments